Forse non essenzialmente io, ma io

La mia foto
Bologna (itinerante), Bo, Italy
Nato a Taranto il 6 maggio nel segno del Toro. Il Giallo del collettivo Shingo Tamai, cialtrone poliedrico, dilettante eclettico, onnivoro relazionale, sempre in cerca di piaceri, di vezzi, di spunti e di guerre perse in partenza. L'idea di comparire in questi termini sulla rete è nata da un brainstorming con un amico, Leonardo Chiantini, qualunque fortuna possa avere il suo primo "quaderno di appunti" virtuale, è a lui che vanno i suoi ringraziamenti.
Benvenuti e buona lettura.
Ps. Aggiungetemi su Facebook e, con lo pseudonimo andrelebrogge, su Twitter

mercoledì 27 aprile 2011

Soundmagazine.it - Manziluna - Manziluna


Manziluna è il primo disco, pubblicato dall’etichetta palermitana indipendente Fitzcarraldo Records, dell’omonimo progetto musicale di quattro artisti siciliani (Calogero Genco, sassofono alto e soprano; Fabrizio Brusca, chitarra; Leonardo Grimaudo, chitarra; Carmelo Graceffa, batteria e percussioni) che hanno come obiettivo quello di esplorare non solo gli effetti melodici delle fusioni tra generi distanti come, ad esempio, jazz e musiche mediorientali con aggiunte elettroniche, ma anche quello di ricercare una sintesi tra i suoni tradizionali siciliani e quelli contemporanei.

L’esperimento ultimo, tutto da gustare, trova già nel suo titolo “Manziluna”, che in arabo significa “Nostra Casa”, un suo significato; perché prima di poter deliziare i vostri sensi con le ricchissime trovate musicali, la profondità acustica vi farà sentire davvero come se attraversaste una Sicilia abbandonando la strada e le città in favore della riarsa campagna. Attraverso gli arabeggianti accordi vi sentirete come a respirare ogni palmo di sabbia e sole della Trinacria, accompagnati da una timbrica complessa ma ipnotizzante nelle sue “improvvisazioni”.

Risulterà ammaliante, infatti, questa fusion jazzistica-tradizionale e quando a seguito del ritmo arpeggiato di Vento e fuoco, l’ultima traccia, vi sveglierete dall'incantesimo, avrete due piacevolezze: la prima è che potrete raccontare ciò che avrete vissuto con la certezza di ricordare ogni cosa; la seconda è che non correrete il rischio di non poterla rivivere.
Buon ascolto!

Ps. Ringrazio Valentina e Soundmagazine per l’opportunità.

Nessun commento:

Posta un commento

Commentate, ché solo nello scambio c'è ricchezza per entrambi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget