Forse non essenzialmente io, ma io

La mia foto
Bologna (itinerante), Bo, Italy
Nato a Taranto il 6 maggio nel segno del Toro. Il Giallo del collettivo Shingo Tamai, cialtrone poliedrico, dilettante eclettico, onnivoro relazionale, sempre in cerca di piaceri, di vezzi, di spunti e di guerre perse in partenza. L'idea di comparire in questi termini sulla rete è nata da un brainstorming con un amico, Leonardo Chiantini, qualunque fortuna possa avere il suo primo "quaderno di appunti" virtuale, è a lui che vanno i suoi ringraziamenti.
Benvenuti e buona lettura.
Ps. Aggiungetemi su Facebook e, con lo pseudonimo andrelebrogge, su Twitter

domenica 2 gennaio 2011

Il desiderio di un pagliaccio

A. Bernardinello - Secondo piano
Mentre gli scorre intorno la città,
un pagliaccio è in cerca d'attenzione.
Ma quella di una macchina, in verità,
è solo un'istantanea distrazione.

Ps. Altre foto di Aurora Bernardinello potete trovarle qui

8 commenti:

  1. grande Broggi
    ciao
    Nadine

    RispondiElimina
  2. Grazie Nadine,
    ma l'ispirazione è della foto di Aurora!

    RispondiElimina
  3. Foto e parole rendono perfettamente l'idea: solitudine in mezzo a tanta gente. Mentre tutti si preoccupano di ridere e scherzare, c'è chi cerca solo un pò di semplice attenzione.

    RispondiElimina
  4. Con la tua poesia, hai reso questa mia foto, come un pugno nello stomaco di pura emozione! Grazie!

    RispondiElimina
  5. Senza la tua foto non esisterebbe la mia poesia.
    Grazie a te.
    A.

    Ps. grazie anche a te, Sara, per le tue parole!

    RispondiElimina
  6. Belli questi versi, che rendono la già bella fotografia ancor più piacevole.

    RispondiElimina
  7. Ciao!
    Grazie davvero per il tuo apprezzamento, devo ammettere, però, che senza la foto non credo avrei potuto godere dell'ispirazione adatta!
    A presto. ^^
    Andrea

    RispondiElimina
  8. Bellissimi versi, piacevole street.

    RispondiElimina

Commentate, ché solo nello scambio c'è ricchezza per entrambi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget