Forse non essenzialmente io, ma io

La mia foto
Bologna (itinerante), Bo, Italy
Nato a Taranto il 6 maggio nel segno del Toro. Il Giallo del collettivo Shingo Tamai, cialtrone poliedrico, dilettante eclettico, onnivoro relazionale, sempre in cerca di piaceri, di vezzi, di spunti e di guerre perse in partenza. L'idea di comparire in questi termini sulla rete è nata da un brainstorming con un amico, Leonardo Chiantini, qualunque fortuna possa avere il suo primo "quaderno di appunti" virtuale, è a lui che vanno i suoi ringraziamenti.
Benvenuti e buona lettura.
Ps. Aggiungetemi su Facebook e, con lo pseudonimo andrelebrogge, su Twitter

domenica 7 novembre 2010

Vaffanculo. Una risposta

Capitan Fracassa

Vaffanculo a voi, sì a voi, che dal basso di questo palco mi guardate con le vostre facce sorridenti ed ora sbalordite, di chi ogni giorno se la racconta ed intanto se ne sbatte alla grande di tutto ciò che non abbia come soggetto la prima persona singolare, IO.
Vaffanculo a voi perbenisti, che vi schifate delle guerre nel mondo, che credete nella pace, che credete che l'Occidente sia la base della civiltà e non sapete un cazzo né di storia, né di cosa si provi a non poter chiamare la propria casa con questo nome.

Vaffanculo, d'altronde, a voi orientalisti, che credete che per imparare ad abbracciare gli altri sia necessario andare in espiazione in India o ad altre simili idiozie.
Vaffanculo a tutti voi, stronzi, che inquinate con la vostra presunta furbizia, con il vostro menefreghismo, con tutta la vostra grettezza il mondo, più di quanto possa fare una centrale nucleare con un fiume e se non sapete che può fare una centrale nucleare, leggete un giornale e cercate di comprendere quel che succede in Cina.

Vaffanculo a tutti coloro che credono di essere dei in terra, solo per il fatto di avere un conto in banca a nove zeri; non esistono gli dei è tempo che lo comprendiate, anzi peggio, se esistono, è perché c'è gente che ci crede, per cui, di grazia, smettete di credere voi stessi come dei, quando in questa maniera non vi considerano nemmeno gli altri, siete semplicemente patetici.
Vaffanculo agli dei sotto ogni loro forma, perché solo gli esseri umani potevano inventare delle forme "superiori" così ottusamente imperfette e vaffanculo a chi ci crede e a chi no, ai primi per le illusioni di Babbo Natale in cui vivono ed in cui chiedono agli altri di vivere con le loro stupide imposizioni ideologico-sociologiche, ai secondi per le illusioni che sfruttano a loro agio. 
Vaffanculo ai bianchi, ai negri, ai mulatti, ai rossi, ai gialli, ai fuxia, ai pois, per non aver capito ancora un cazzo riguardo alle differenze razziali; soprattutto a quelli che sono solo in grado di etichettare ogni cosa come "omofobo" o "razzista" e vaffanculo ai razzisti di merda, quelli veri, per il letame tossico, altamente nocivo, che producono ogni qualvolta si impegnano in una loro inutile, ingiusta, ignorante, insudiciante battaglia per lo stabilimento del migliore.
Vaffanculo, signori e signore qui convenute, non tanto per essere qui, ma per il fatto che in tutta la vostra porca esistenza, non avete fatto altro che ripetere a voi stessi ed agli altri "l'importante è la salute".

Vaffanculo a tutti quelli che credono, che per far sentire la propria voce, che per cambiare le cose, sia sufficiente farsi quattro passi per strada e dire che si sta manifestando un solo spilorcio giorno della propria misera vita lavorativa. Guardate cosa ci ha lasciato il passato, i morti che insozzano e che innalzano le rivoluzioni sociali (o presunte tali) magari c'è possibilità che impariate come vivere e come cambiare il presente.

Vaffanculo a tutti i "Pride" del pianeta, che hanno così poca capacità di compatirsi da soli e di combattere le proprie guerre, d'aver bisogno che siano gli altri a farlo con, o peggio al posto, loro.

Vaffanculo alle teologie, che non sono in grado di comprendere nulla che non sia legittimato dalla parola tradizione e starebbero, se potessero, ancora lì a credere nell'imperatore/Dio o nella sfiga del gatto nero, o nel Sole che gira intorno alla Terra. SVEGLIA! Il mondo cambia, se non siete in grado di stare al passo con i vostri liquami dogmatici, forse è il caso di togliere le tende, voi ed i vostri adepti incartapecoriti nell'encefalo.
 

Vaffanculo a tutti i politici del mondo, ai giudici corrotti, ai membri delle forze dell'ordine prezzolati, perchè loro, che dovrebbero essere i portavoce di una delle più grandi idee, la giustizia, sono i primi a non crederci e ad infangarla, sproloquiando, friggendo aria, abusando del loro potere e fregando quanti più possono con tutta la meschinità di cui sono capaci.
Vaffanculo ai bastardi che usano l'eskimo, alle associazioni onlus, a quelli che di giorno sono persone sociali e di notte o quando nessuno li vede e li sente, diventano terroristi, briganti, criminali e poi pretendono però un trattamento civile come risposta ai propri atti incivili, violenti, indiscriminati, criminosi.
 

Vaffanculo signori e vaffanculo signore, ma vaffanculo soprattutto a me, che da questo palco inveisco contro tutto e tutti, mi sgolo, urlo, mi dibatto, ma poi come ognuno di voi seduto con le sue mani sulla pancia, svendo a poco prezzo le parole, senza voler, poter, saper, risolvere i problemi.
Sipario e buona serata.

8 commenti:

  1. Mi hai tolto il VAFFANCULO dal cuore!!!!
    Ammirevole, come sempre...anche se a volte ripetitivo!!! Ma mai tanto quanto i "FUCK YOU" di SCARFACE!!!

    Aladel!!!!

    RispondiElimina
  2. Repetita iuvant.
    Felice di averti tolto un peso grosso come un vaffanculo dalla coscienza! ^ ^

    A presto.
    Andrea

    RispondiElimina
  3. Scusa Andrew, in automatico ho messo il Nick name (nonchè del mio PG di D&D)!!!!

    Sono Laura

    RispondiElimina
  4. Bellissimo monologo, vorrei recitarlo in pubblica piazza! Buon lavoro.

    RispondiElimina
  5. Bello, mi piace!

    RispondiElimina
  6. La definirei scrittura creativa, mi piace! Bello il tuo blog

    RispondiElimina
  7. Grazie a tutti voi,
    per la vostra attenzione e per il vostro tempo!
    A presto!
    A.

    RispondiElimina

Commentate, ché solo nello scambio c'è ricchezza per entrambi.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget