Forse non essenzialmente io, ma io

La mia foto
Bologna (itinerante), Bo, Italy
Nato a Taranto il 6 maggio nel segno del Toro. Il Giallo del collettivo Shingo Tamai, cialtrone poliedrico, dilettante eclettico, onnivoro relazionale, sempre in cerca di piaceri, di vezzi, di spunti e di guerre perse in partenza. L'idea di comparire in questi termini sulla rete è nata da un brainstorming con un amico, Leonardo Chiantini, qualunque fortuna possa avere il suo primo "quaderno di appunti" virtuale, è a lui che vanno i suoi ringraziamenti.
Benvenuti e buona lettura.
Ps. Aggiungetemi su Facebook e, con lo pseudonimo andrelebrogge, su Twitter

lunedì 23 giugno 2014

Soundmagazine.it - Monsieur Voltaire - 33

33, come il numero che i medici chiedevano di ripetere ai loro pazienti battendogli due dita sulla schiena e come i fatidici, ipotetici, anni di Cristo, così si intitola questo primo lavoro di Monsieur Voltaire aka Marcello Rossi.

Aforisma del giorno

"Quando c'è bisogno della legge la cultura ha fallito"

venerdì 13 giugno 2014

Frivolezza del giorno - Fanfullata di Costantino

"Ma sì, ma sì, che un po' di giustizia sommaria non ha mai fatto male a nessuno!"

Maximilien François Marie Isidore de Robespierre
-  Politico, avvocato e rivoluzionario francese - 
in merito alla notizia di processare in rete politici e imprenditori italiani.

giovedì 12 giugno 2014

Soundmagazine.it - Giuliano Dottori - L'arte della guerra Vol.1

L’arte della Guerra, prima di diventare il titolo di questo album, fu l’incarnazione scritta del pensiero di Sun Tzu, generale-filosofo della Cina di fine IV, inizio V secolo a.C., con la sua filosofia alta, con la sua acutezza, con la sua teoria tattica dello scontro, delle relazioni di potere, della guerra, dell’uso delle risorse.
E, come in una sorta di rilettura artistica e contemporanea, ciò che dal pensatore orientale venne identificata come la Via del Comando e del successo militare, così per il cantautore Giuliano Dottori diventa un primo capitolo musicale, di una raccolta di microracconti in due parti, in cui le relazioni tra persone sono come scommesse necessarie e il quotidiano si fa pittura reale, ricerca emotiva.

mercoledì 11 giugno 2014

Storizzamimimi #18

Settantotto oggi fa, all'età di trent'anni, dopo aver preparato tutto con cura e aver guidato la sua macchina nel mezzo del deserto in prossimità di Cross Plains, sparandosi in testa si suicidò Robert Ervin Howard, scrittore americano, padre dell'heroic fantasy e di Conan il Cimmero, esponente di spessore del romanzo d'avventura e horror. 
Restano le sue ultime parole sul foglio nella sua macchina da scrivere: 
"All fled, all done, so lift me on the pyre.
The feast is over and the lamps expire
." 
 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Si è verificato un errore nel gadget